RESTYLING E NUOVI UFFICI DEL QUARTIER GENERALE DELLA FAO

RESTYLING E NUOVI UFFICI DEL QUARTIER GENERALE DELLA FAO

ITALIA - ROMA  2012

loader
  • CLIENTE: Food and Agriculture Organization of the United Nations (FAO)
  • IMPORTO: € 19.627.090
  • PRESTAZIONI ARCHEST: Progettazione preliminare, esecutiva e direzione lavori (incarico diretto - progettista incaricato: ing. Marco felici)
  • DESCRIZIONE: 
    Il quartier generale della FAO of the UN (Food and Agricoltural Organization delle Nazioni Unite) è ospitato in un edificio storico, progettato da Ridolfi e Cafiero come ministero in epoca fascista, nel centro storico di Roma.
    Le opere progettate e già realizzate, riguardano vari interventi di ampliamento con nuove volumetrie assentite in deroga al PRG vigente, o ristrutturazione integrale di ampie porzioni originali, con sale conferenze, sale riunioni uffici, spazi commerciali locali igienici, bar e mensa, asilo nido, spazi per la gestione della sicurezza, etc. Gli interventi comprendono opere su importanti spazi istituzionali e le realizzazioni hanno conseguito significativi riconoscimenti, premi e pubblicazioni. La progettazione integrale e la direzione lavori si sono svolte nel rispetto delle norme italiane vigenti e degli standard UN, del mandato FAO coniugato con la celebrazione delle peculiarità del Paese donatore.
    La progettazione integrale, inclusa impiantistica e sistemi IT, multimedia e SIE, risponde ad elevati requisiti di ecosostenibilità, attenzione alla durabilità e facilità di manutenzione, condivisione di processi decisionali in merito a programmazione e innovazione.

    Indicazioni Dimensionali: Edificio per uffici con circa 3.000 postazioni di lavoro

    Progetto: 2007 - 2012
    Le opere di ristrutturazione ed ampliamento, realizzate nel palazzo per uffici “HQ of FAO of the UN” in Roma, includono:
    - Ampliamento per realizzazione di una sala conferenze, detta “Sheikh Zayed Multimedia and Knowledge Center”;
    - Ampliamento per realizzazione del padiglione di accoglienza e sicurezza, detto “Entrance Pavillion”;
    - Ampliamento per realizzazione del padiglione di ricezione e controllo logistica;
    - Ristrutturazione di sala riunioni, detta “Philippine Room”;
    - Ristrutturazione di sala riunioni, detta “Ethiopia Room”;
    - Ristrutturazione di sala riunioni, detta “Nigeria Room”;
    - Ristrutturazione di sala riunioni, detta “Australia Room”;
    - Ristrutturazione di sala riunioni - Emeroteca, detta “Est Ref Room”;
    - Ristrutturazione di locali igienici, detto “nucleo bagni Palazzo A”;
    - Ristrutturazione di locali commerciali, detto “Bar Palazzo D”;
    - Ristrutturazione di locali commerciali, detto “FAO Shop”;
    - Ristrutturazione porzioni di uffici

    Stato: Completato